L’attività di revamping richiede competenza e analisi specifiche che Cannon Bono Energia ha sviluppato in decenni di progettazione e costruzione di caldaie industriali. Il revamping permette di migliorare l’efficienza delle proprie caldaie, renderle più sicure e rispondenti alle più recenti norme in materia di sicurezza e inquinamento atmosferico. Non sempre infatti è necessario sostituire la macchina, a volte un intervento di revamping mirato consente di ottenere i benefici economici o di adeguamento a leggi con costi molto più contenuti

Riduzione dei consumi

Per una azienda ridurre il consumo di energia significa risparmiare sui costi di produzione.

Cannon Bono Energia ha messo a punto una serie di iniziative volte all’utilizzo di sistemi di recupero energia (come ad esempio gli economizzatori) che sottraggono calore ai fumi esausti di combustione, a vantaggio di altri fluidi che entrano nel ciclo termico, come l’acqua di alimento, consentendo quindi un evidente risparmio di energia che si traduce in un tangibile risparmio di combustibile. Inoltre, al fine di ridurre il consumo di energia elettrica è possibile impiegare inverter per gli azionamenti dei motori di ventilatori e pompe, incidendo ulteriormente sulla bolletta elettrica.

Automazione della caldaia

Componente fondamentale per l’esercizio efficiente e in sicurezza dei generatori è il grado di automazione dei sistemi di controllo. Cannon Bono Energia da più di vent’anni installa sui propri generatori un sistema automatico di controllo e regolazione, sviluppato internamente e denominato Optispark. In questo modo tutte le variabili e i parametri di funzionamento della caldaia sono armonicamente gestiti e visualizzati da un unico sistema perfettamente integrato (Inverter – Valvole di regolazione – Trasmettitori di pressione –Trasmettitori di temperatura). Il sistema Optispark è inoltre in grado di gestire direttamente il rapporto aria-combustibile (camme elettronica) sulla stessa interfaccia, consentendo di ottenere un sensibile risparmio di combustibile.

Inoltre è capace di interfacciarsi con i più evoluti sistemi di supervisione esterni e possiede tutti i requisiti di interconnettività richieste da Industria 4.0.

Ammodernamento del sistema di combustione

Cannon Bono Energia ha messo a punto una serie di sistemi di combustione molto performanti da un punto di vista delle emissioni in grado di soddisfare i limiti di legge che sono diventati e diventeranno sempre più restrittivi. Questi sistemi sfruttano tutte le innovazioni tecnologiche più recenti, sviluppate internamente o frutto dell’integrazione di diversi sistemi di commercio. Con queste tecnologie si possono raggiungere valori di emissioni di Nox < 60mg/Nm3 e di CO < di 40 mg/Nm3 (riferiti al 3% di Ossigeno). Oltre ai combustibili tradizionali Cannon Bono Energia è in grado di bruciare combustibili derivanti da processi industriali come Biogas, Metanolo o Idrogeno.

Cannon Bono Energia con il sistema AMEC (che può integrarsi nel sistema di controllo e gestione Optispark) è in grado di monitorare, registrare e mediare nel tempo i valori di emissione rilevati. Amec risponde ai requisiti previsti dal DLG 152/06 e DLG 183/17 ed è provvisto di comunicazione Ethernet per l’interfacciamento remoto. Questi nuovi bruciatori e i sistemi di misura delle emissioni possono essere installati su tutti i tipi di generatori, anche non di nostra costruzione. La salvaguardia dell’ambiente con la riduzione dei consumi diventa un binomio perseguibile e facilmente ottenibile con le nuove tecnologie che Cannon Bono Energia mette a vostra disposizione.

Adeguamento della sicurezza

Informare gli utenti delle innovazioni tecnologiche che si possono apportare ai sistemi di sicurezza installati su generatori già in funzione da tempo è un impegno importante da parte di Cannon Bono Energia. I nostri tecnici specializzati possono provvedere ad eseguire tutte le indagini e gli esami necessari per verificare lo stato del vostro generatore per una riqualifica secondo la normativa CE/PED che, in aggiunta all’installazione di alcuni sistemi di sicurezza moderni, permettono di beneficiare dell’esonero della presenza continua del conduttore abilitato fino a 72 ore. Queste attività di riqualifica di un apparecchio e di implementazione della conduzione esonerata possono essere eseguite anche su apparecchi non di costruzione Cannon Bono Energia.

I generatori di vapore Bono sono progettati e costruiti secondo le normative europee in materia di attrezzature a pressione (2014/68/EU) e sono inoltre adattabili alle specifiche dei codici di calcolo internazionali e certificabili per l’esportazione verso Paesi extra-europei.

Bono Energia è dotata di un sistema integrato di gestione qualità, sicurezza e ambiente certificato da TÜV Süd secondo le norme ISO 9001, OHSAS 18001 e ISO 14001.