La Qualità dell’acqua che alimenta i generatori di vapore è di fondamentale importanza sia per garantire le performance del sistema sia per il corretto funzionamento.

Il team di tecnici di Cannon Bono Energia, grazie anche al supporto dell’altra Società del Gruppo,  Cannon Artes, leader nel settore del Trattamento delle Acque e delle acque reflue, è in grado di fornire e supportare il cliente nella scelta delle migliori soluzioni impiantistiche disponibili.

A seconda delle pressioni operative una diversa qualità dell’acqua quindi viene richiesta in alimento.

Il trattamento delle acque di caldaia ha i seguenti obiettivi principali:

  • evitare la corrosione della caldaia
  • prevenire il depositi e mantenere un’elevata efficienza nello scambio di calore
  • mantenere la qualità del vapore generato in conformità con i requisiti dei produttori di apparecchiature critiche.

I trattamenti principali dell’acqua di alimento caldaie sono principalmente: impianti di demineralizzazione, impianti di degasazione e sistemi per il trattamento delle condense e dosaggi di prodotti chimici.

Impianti di demineralizzazione – Le acque che alimentano i generatori di vapore, oltre ad avere una durezza estremamente bassa, devono avere una conducibilità altrettanto ridotta al fine di ridurre gli spurghi. Le soluzioni tecnologiche che consentono di contenere la salinità dell’acqua sono di due tipi:  sistemi a membrane (osmosi inversa ) ed a scambio ionico (addolcitori, demineralizzatori). A seconda della fonte idrica disponibile (mare, pozzo, fiume) possono essere forniti anche pre – trattamenti dedicati.

Sistemi di degasaggio – I degasatori termofisici consentono di rimuovere la CO2 e l’O2 presenti nell’acqua che possono generare fenomeni corrosivi all’interno della caldaia. Tali unità sono disponibili sul mercato nella convenzionale configurazione con torre di degasaggio e serbatoio di accumulo e nella moderna configurazione “Smart” compatta con sezione di degasaggio interna al polmone. A seconda della soluzione è possibile raggiungere concentrazioni variabili tra 7 e 20 ppb

Package per il trattamento delle condense – Il trattamento del condensato è necessario per purificare le correnti di vapore condensato di ritorno dal processo, per ridurre il prelievo di acqua di reintegro e per consentire il recupero del contenuto energetico delle condense stesse.

Dosaggi di prodotti chimici:  I principali prodotti utilizzati all’interno dei circuiti termici sono i deossigenanti impiegati come dosaggio di protezione a valle dei degasatori  termofisici e gli alcalinizzanti dosati per mantenere un pH alto all’interno della caldaia.

La scelta di un corretto trattamento delle acque oltre ad un’esigenza tecnica rappresenta anche un’ottimizzazione energetica dell’insieme generatore di vapore/ trattamento acque di alimento ed una fonte di risparmio sia in termini di emungimento sia in termini di costo di scarico per cui richiede la giusta attenzione.