×
10 Apr 2017

Le imprese italiane scontano un deficit di competitività dovuto al prezzo di acquisto dell’energia, prezzo che – secondo il rapporto 2012 su Energy Efficiencysupera di circa il 25% quello medio europeo.

Nei settori con intenso utilizzo di vapore o acqua surriscaldata di processo la spesa energetica media pesa per oltre il 6% sul fatturato. Conseguentemente, una riduzione del 10% del costo della bolletta energetica genererebbe un incremento della marginalità dal 2% al 6% a seconda della tipologia di processo industriale.

Fare efficienza significa pensare al futuro. Quali sono quindi i metodi per incrementarla arrivando al massimo risparmio energetico possibile? Bisogna passare attraverso diversi passaggi:

  •  Analisi dell’efficienza dei sistemi ausiliari del processo produttivo
  •  Analisi del profilo di utilizzo di tali sistemi
  • Individuazione delle criticità nella metodologia di gestione dell’impianto
  • Individuazione degli interventi che, se implementati, genererebbero un risparmio energetico

Operativamente le fasi da affrontare sono quella di raccolta e analisi dei dati, interni ed esterni (benchmark competitivi), quella di pianificazione – individuando soluzioni tecniche e stabilendo obiettivi di risparmio –, progettazione e installai zone e quella di monitoraggio delle prestazioni. A queste azioni più tecniche si affiancano quelle finanziarie finalizzate alla gestione degli incentivi e all’ottenimento dei Titoli di Efficienza Energetica.

Cannon Bono Energia collabora quotidianamente con le E.S.Co per offrire ai propri clienti la migliore soluzione per riqualificare e migliorare l’efficienza dei suoi sistemi energetici. L’azienda dal 1958 si dedica alla progettazione, fabbricazione, installazione, assistenza e manutenzione di caldaie industriali per applicazioni standard e speciali: soluzioni plug-in, soluzioni chiavi in mano, impianti assemblati in cantiere.

Le caldaie ad alta efficienza HE SMART di Cannon Bono Energia consentono di diminuire il consumo energetico – e di conseguenza i costi – grazie a prestazioni elevate:

  • Rendimento termico fino a 97,5% garantito
  • Temperatura fumi < 90°
  • Emissioni di NOx < 80 Mg/Nm3
  • Smart Technology con controllo elettronico integrato Optispark (BAT)

Il sistema di controllo Optispark, in particolare, rende la caldaia interconnessa, garantendo prestazioni ripetibili e massima sicurezza in esercizio.

Efficienza energetica significa guardare al futuro del proprio business e dell’ambiente in cui viviamo, aumentando i margini di produzione e contemporaneamente riducendo i consumi di energia e le emissioni di elementi inquinanti.

Generatore di vapore HE Smart installato Cannon Bono Energia