28 Feb 2020

Come avrete appreso dai mezzi d’informazione, l’Italia ha affrontato in questi giorni il problema della diffusione dell’ormai noto virus COVID-19 (Coronavirus). Il Governo italiano ha prontamente messo in atto le misure necessarie per limitare le possibilità di contagio.

In questo contesto, le aziende del gruppo Cannon non hanno mai interrotto le normali attività lavorative in tutto questo periodo, con la presenza della totalità della forza lavoro presso le proprie sedi aziendali italiane.

Le disposizioni delle funzioni amministrative competenti e le indicazioni di comportamento delle autorità mediche a tutela della salute dei dipendenti, a cui ci atteniamo rigorosamente, non impediscono il regolare svolgimento del lavoro in tutte le sue funzioni.

Tutte le aziende del gruppo Cannon, ed in particolare quelle che hanno sede in Italia, hanno reagito in questo delicato momento con grande senso di responsabilità e razionalità e i nostri impianti produttivi non hanno subito alcun tipo di rallentamento.

Vogliamo anche confermare che, al momento, la nostra Supply Chain non ha subito contraccolpi e tutti i fornitori ci stanno garantendo approvvigionamenti in tempi compatibili con il rispetto dei nostri programmi di lavoro.

Il Gruppo Cannon è in grado garantire il rispetto puntale di tutti gli impegni presi e che prenderemo con il mercato.

Abbiamo iniziato il nuovo anno con un portafoglio ordini importante, il migliore degli ultimi anni; anche per questo vogliamo guardare con ottimismo al prossimo periodo e siamo fortemente motivati a raggiungere in questo anno tutti gli obiettivi di crescita che ci eravamo posti.

Tutti i nostri uffici, in Italia e nel mondo, sono a vostra disposizione per qualsiasi richiesta di ulteriore chiarimento.

Bruno Fierro

Cannon Corporate Director

MKT & Communication

Pasquale Punzo

CEO                         

Cannon Bono Energia