×

Aumenta l’efficienza del tuo generatore di vapore e risparmia

25 Mar 2019

Tempo di lettura: 3 min

6 consigli per rendere più efficiente la tua centrale termica e ridurre consumi e costi

Massimizzare l’efficienza del tuo impianto caldaia porta notevoli vantaggi non solo dal punto di vista produttivo, ma permette anche di ridurre il costo della fornitura elettrica ed evita inutili sprechi di energia.

Abbiamo stilato una breve lista di sei punti con i must have, ovvero alcuni accorgimenti che ti permetteranno di incrementare l’efficienza del tuo generatore di vapore:

1- Utilizza pompe dell’acqua dotate di inverter: gli inverter riducono le potenze assorbite dalla pompa e le permettono di lavorare in modo più costante e al punto di funzionamento ottimale.

2- Dota il tuo generatore di economizzatori: gli economizzatori sono fondamentali per recuperare quel calore ancora presente nei fumi esausti e che altrimenti andrebbe perso, rilasciato in atmosfera. Utilizzando invece questo calore per preriscaldare l’acqua alimento della caldaia, è possibile ridurre il consumo di carburante utilizzato per generare il vapore.

3- Verifica la coibentazione della tua caldaia: un isolamento ottimale del corpo cilindrico del generatore evita possibili perdite di calore legate alla differenza termica con l’esterno.

4- Gestisci le prestazioni del tuo generatore di vapore con un sistema di gestione e controllo automatico: i sistemi elettronici, tipo OptiSpark, ti permettono di regolare in modo facile e sicuro il tuo generatore e di controllarne in tempo reale le prestazioni. Questi strumenti, ad esempio, mantengono costante il rapporto precedentemente settato di aria e combustibile all’interno del bruciatore: in questo modo la combustione sarà più efficiente e le emissioni di ossidi di azoto e di carbonio, fortemente inquinanti, saranno abbattute.

Allo stesso modo, con questo sistema è possibile controllare la stabilità del livello dell’acqua in caldaia, nonché della pressione del vapore: più sono stabili livello e pressione, maggiore sarà la stabilità della combustione.

Optispark, controllo e gestione della caldaia

Inoltre, questi sistemi forniscono informazioni importanti rispetto lo stato di funzionamento (e di usura) dei diversi componenti che compongono il generatore di vapore: è così possibile fissare in anticipo gli interventi di manutenzione o di sostituzione, evitando gravosi fermi d’impianto e mantenendo alta e costante la prestazione della caldaia.

5- Spesso sottovalutato, il trattamento dell’acqua di alimento è invece molto importante per aumentare l’efficienza dell’impianto caldaia: attraverso l’impiego di un degasatore termofisico o a pressione, è possibile rimuovere O2 e CO2 presenti nell’acqua e causa principale di fenomeni di corrosione del generatore. L’acqua correttamente trattata, quindi, permette alla macchina di performare meglio.

6- Tratta le condense e riutilizzale: il trattamento delle condense permette di recuperarle e riutilizzarle, inserendole nuovamente nel circuito dell’acqua. In questo modo si riduce la quantità di reintegro di acqua alimento.

Questi sono alcuni consigli per migliorare l’efficienza complessiva della tua centrale termica. In altri casi, per abbassare i consumi è consigliabile sostituire parti d’impianto o optare per un revamping dell’intero sistema o, ancora, per un’installazione di nuove soluzioni tecnologicamente più avanzate.

Se desideri saperne di più su come Cannon Bono Energia può aiutarti a migliorare l’efficienza del tuo impianto, scrivici una mail a energy@cannon.com.