26 Nov 2020

Il tuo processo produttivo richiede altissime temperature (fino a 400°C), una potenza fino a 40 MW e stabilità termica? Sia che la tua azienda lavori nel settore chimico, farmaceutico, petrolchimico, metallurgico, o anche di produzione di batterie al litio, una caldaia a olio diatermico multitubolare orizzontale è la scelta migliore.

Perché?

Ci sono ben 3 motivi che rendono questa caldaia l’opzione più adatta a questa tipologia di processo:

Migliore circolazione dell’olio diatermico e migliore stabilità

Il fascio tubiero è stato appositamente progettato per migliorare la circolazione dell’olio. Il numero di tubi, maggiore rispetto alle caldaie a serpentino, la loro forma e la loro dimensione viene studiata e realizzata ad hoc in base alla tipologia di olio e di processo del cliente. Ciò permette una distribuzione più omogenea dell’olio all’interno della caldaia, e, proporzionalmente, aumenta la stabilità termica.

La miglior circolazione dell’olio, poi, consente di preservare meglio il fluido, che dura più a lungo e garantisce una continuità di performance della caldaia, aumentandone l’affidabilità.

Cannon Bono Energia thermal oil heater

Dimensioni compatte

Rispetto ad una comune caldaia a serpentino per carichi gravosi, la caldaia a olio diatermico multitubolare orizzontale ha un ingombro decisamente più contenuto, che non supera i 4 m.

Il suo design così compatto facilità le attività di installazione, manutenzione e pulizia, e riduce i costi correlati alla costruzione di strutture sopraelevate per l’ispezione della caldaia. Ogni intervento di manutenzione della caldaia può essere fatto lavorando direttamente all’interno della caldaia stessa, alla quale si accede attraverso apposite porte d’ispezione.

Inoltre, sulla base delle specifiche richieste del cliente, queste caldaie possono essere altamente customizzate.

Maggiore efficienza

La caldaia a olio diatermico multitubolare orizzontale presenta una camera di combustione più ampia rispetto alle caldaie a serpentino standard. Tale configurazione, aumentando la superficie di scambio termico, migliora la qualità della combustione e la distribuzione del carico termico, riducendo le emissioni nocive. Inoltre, grazie al preriscaldatore dell’aria integrato, la caldaia risulta essere fino al 3-4% più efficiente se confrontata con una caldaia a serpentino di pari potenzialità.

Queste caldaie possono essere equipaggiate anche con bruciatori Cannon Bono Energia, sviluppati internamente per massimizzare l’efficienza e ridurre al minimo le emissioni.

Vuoi saperne di più sulle caldaie ad olio diatermico Cannon Bono Energia? Visita la pagina dedicata o compila il modulo qui sotto per avere maggiori informazioni.

    Name and surname

    Company

    Email

    Your message

      I have read the Privacy Policy and accept the terms and conditions, in accordance with the data protection statement.

    I authorize newsletter subscriptionI do not authorize newsletter subscription

    I authorize marketing communicationI do not authorize marketing communication